ATTO COSTITUTIVO

 

Atto Costitutivo

 

ATTO COSTITUTIVO E STATUTO DELL’ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO

“ASSOCIAZIONE ITALIANA COREA DI HUNTINGTON-NAPOLI”

 

 

 

Oggi, 13 dicembre 1997 in via Pansini 5 in Napoli, si è riunita l’assemblea per la costituzione dell’Organizzazione di Volontariato denominata:

 

 

 

ASSOCIAZIONE ITALIANA COREA DI HUNTINGTON-NAPOLI

 

 

 

Sono presenti i signori:

 

COPPOLA TERESA in De Angeli, nata a Napoli il 25.02.1924   c.f. CPP TRS 24B65 F839 O

DI MAIO LUIGI,                             nato a Salerno 10.09.1957    c.f. DMI LGU 57P10 H703 K

FERRARA ANNA,                          nata a Casoria il 01.01.1967 c.f. FRR NNA 63A47 B990 N

LEZZI ANNAMARIA in Mazzetti,            nata a Napoli il 01.12.1920    c.f. LZZ NMR 20T41 F839 P

MASSARI LILIANA in Libonati,   nata a Napoli il 20.02.1935    c.f. MSS LLN 35B60 F839 N

in qualità di soci fondatori

 

e i Signori:

ANTONELLI LUIGI,                      nato a Napoli il 14.02.1952    c.f. NNT LGU 52B14 F839 W

BARBAGALLO ANNAMARIA,   nata a Napoli il 29.05.1953   c.f. BRB NMR 53E69 F839 J

BRUNO MARIA in Fabiani,                        nata a Napoli il 23.02.1924   c.f. BRN MRA 27B63 F839 A

D’AMBRA RAFFAELLA,              nata a Napoli il 02.01.1936    c.f. DMB RFL 36A02 F839 X

FERDINANDEZ ALFREDO,            nato a S.M.Capua Vetere il 02.08.1964        c.f. FRD LRD 64M02 I234 W

FERDINANDEZ VERA,                 nata a S.M.Capua Vetere il 21.05.1953        c.f. FRD VRE  62E61  I234 X

MANCO CARMINE,                       nato a Frattamaggiore il 21.11 1953             c.f. MNC CMN 53S21 D789 S

MARULLI ALBERTA,                   nata a Napoli il 25.01.1926    c.f. MRL LRT 26A65 F839 A

OTTAIANO PASQUALE,              nato a Napoli il 20.12.1949    c.f. TTN PQL 49T20 F839 M

OTTAIANO LUIGI,                                    nato a Napoli il 29.06.1949    c.f. TTN LGU 46H29 F839 U

PARISI GIOVANNA in Croce,       nata a Napoli il 11.01.1928    c.f. PRS GNN 28A51 F839 I

QUINTO COSTANZA in Zezza,     nata a Capri il 11.07.1937      c.f. QNT CTN 37L51 B696 V

RICCIUTI GIOVANNA in Federici, nata a Napoli il 01.01.1927             c.f. RCC GNN 27A41 F839 P

RUBELLO PAOLA in Pinardi,        nata a Napoli il 03.02.1926    c.f. RBL PLA 26B43 F839 Y

RUSSO MARGHERITA,                nata a Casoria il 18.10.1946   c.f. RSS MGH 46R58 B990 V

VERNI  LUCIANA in Ricciardi,     nata a Bologna il 10.03.1920 c.f. VRN LCN 20C50 A944 W

VITELLI PAOLO,                           nato a Napoli il 25.04.1929    c.f. VTL PLA 29D25 F839 G

VITELLI VINCENZO,                    nato a Palermo il 07.02.1925 c.f. VTL VCN 25B07 G273 U

VITTORIA ALMA in Doumontet, nata Napoli il 02.10.1925       c.f. VVT LMA 25R42 F839 R

 

I Signori quì presenti dichiarano di costituire, con il presente atto l’Organizzazione

di Volontariato denominata:

ASSOCIAZIONE ITALIANA COREA DI HUNTINGTON-NAPOLI

L’Organizzazione ha sede c/o L’Università degli Studi di Napoli Federico II, Facoltà di Medicina e Chirurgia in via Pansini 5, Napoli.

I contenuti e la struttura dell’Organizzazione nel rispetto del pluralismo sono democratici, senza fini di lucro anche indiretto ed opera esclusivamente per fini di solidarietà, senza discriminazione di carattere politico, di religione e di razza.

L’Organizzazione è senza fini di lucro

1. L’organizzazione si prefigge i seguenti scopi:

a) diffondere la conoscenza della Corea di Huntington e le informazioni sui progressi scientifici a riguardo, erogando sempre migliori informazioni sulla natura della Malattia di H. ai malati, familiari, medici ed altri operatori sanitari e sociali;

b) sostenere psicologicamente i familiari dei malati affetti da C. di H.;

c) coinvolgere le strutture pubbliche e private per una adeguata assistenza ai malati affetti da C. di H. ed alle loro famiglie, attraverso l’assistenza sanitaria ambulatoriale costante, di emergenza e domiciliare;

d) contribuire al potenziamento dell’attività sanitaria nei confronti dei malati affetti da C. di H, attraverso lo studio e la ricerca sulla malattia di Huntington.

 

2. L’organizzazione persegue le sue finalità attraverso:

a) la promozione di attività sociali e manifestazioni culturali;

b) l’erogazione di informazioni e di assistenza per problemi sanitari, sociali ed etici;

c) le riunioni di malati, familiari e medici;

d) l’istituzione di borse di studio e l’organizzazione di convegni scientifici;

e) ogni altra attività atta al raggiungimento dello scopo sociale.

 

3. Il patrimonio dell’Organizzazione è costituito da:

a) beni mobili ed immobili che diverranno di proprietà dell’Organizzazione;

b) eventuali fondi di riserva costituiti con eccedenze di bilancio;

c) donazioni da Enti Pubblici, privati e lasciti testamentari.

Tale patrimonio sarà amministrato dal Consiglio Direttivo.

 

 

4. Le entrate dell’Organizzazione sono costituite da:

a) quote associative e contributi degli aderenti;

b) contributi dei privati;

c) contributi dello Stato, di enti o di istituzioni pubbliche;

d) contributi di organismi internazionali;

e) erogazioni e donazioni da Enti Pubblici e privati;

f) rimborsi derivanti da convenzioni;

g) entrate derivanti da attività commerciali e produttive marginali;

h) rendite di beni mobili o immobili pervenuti all’organizzazione a qualunque titolo;

i) campagne di raccolta fondi;

l) donazioni e lasciti testamentari.

 

 

 

5. L’Organizzazione è amministrata da:

cinque membri che compongono il Consiglio Direttivo e durano in carica tre anni.

 

6. La legale rappresentanza dell’Organizzazione spetta:

disgiuntamente tra essi al Presidente ed al Segretario-Tesoriere di fronte ai terzi ed in giudizio.

 

7. L’Amministrazione per il primo triennio è affidata ad:

un Consiglio Direttivo eletto per acclamazione composto da 5 membri nelle persone

di:     BARBAGALLO ANNAMARIA

         FERDINANDEZ ALFREDO

         OTTAIANO LUIGI

         OTTAIANO PASQUALE

         VITELLI PAOLO

 

di essi il Sig.OTTAIANO PASQUALE viene nominato Presidente dell’Associazione ed il Sig.   VITELLI PAOLO         Segretario-Tesoriere.

 

8. La quota associativa:

viene fissata periodicamente dall’assemblea e deve essere versata dal socio ogni anno.

 

9. L’Organizzazione è retta:

oltre che dalle norme contenute nell’Atto Costitutivo, anche dalle disposizioni dello Statuto che, letto ed approvato dai soci costituenti, è parte integrante e sostanziale del presente atto

 

10. Acquisizione da parte dell’Organizzazione della personalità giuridica:

il Presidente viene autorizzato a compiere tutte le pratiche necessarie per l’iscrizione al Registro Regionale del Volontariato (Legge 11 agosto 1991 n°266 e Leggi Regione Campania n°9 dell’8 febbraio 1993 e n°18 del 7 agosto 1996). A tal fine egli avrà la facoltà di apportare allo Statuto, parte integrante del presente atto, tutte le eventuali modifiche ed integrazioni che fossero richieste dalle competenti autorità.

 

11. Spese e imposte:

del presente atto e relative sono a carico dell’Organizzazione che chiede l’applicazione dell’esenzione dell’imposta di bollo e dell’imposta di registro visto il disposto dell’art.8, comma1, della Legge 11 agosto 1991 n°266.