Descrizione immagine

AICH Napoli

ASSOCIAZIONE ITALIANA COREA DI HUNTINGTON

NAPOLI onlus

Descrizione immagine

CHI SIAMO

INFONDI LA SPERANZA

    

L' A.I.C.H. Napoli onlus è un'associazione di volontariato alla quale aderiscono pazienti, loro familiari e amici, medici e in generale  quanti sono interessati a impegnarsi nella lotta alla malattia contribuendo a perseguire le finalità per le quali l’organizzazione si è costituita.

L’Associazione si prefigge i seguenti scopi:

a) diffondere la conoscenza della Corea di Huntington e le informazioni sui progressi scientifici a riguardo, erogando sempre migliori informazioni sulla natura della Malattia di H. ai malati, familiari, medici ed altri operatori sanitari e sociali;

b) sostenere psicologicamente i familiari dei malati affetti da C. di H.;

c) coinvolgere le strutture pubbliche e private per una adeguata assistenza ai malati affetti da C. di H. ed alle loro famiglie, attraverso l’assistenza sanitaria ambulatoriale costante, di emergenza e domiciliare;

d) contribuire al potenziamento dell’attività sanitaria nei confronti dei malati affetti da C. di H, attraverso lo studio e la ricerca sulla malattia di Huntington.

e) mantenere i rapporti con le Organizzazioni nazionali ed internazionali aventi le medesime finalità che saranno regolate in futuro, dallo statuto della costituenda Federazione Nazionale.

 

La sezione di Napoli dell’Associazione Italiana Corea di Huntington, nasce nel 1988 su iniziativa del Prof. Giuseppe Campanella che con pazienti e familiari ed insieme ad un gruppo benemerito di Infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana, fondò la sezione Napoletana dell’Associazione Italiana Corea di Huntington con sede a Milano e costituitasi nel 1979 dopo un incontro presso l’Istituto Neurologico “C. Besta” di Milano di alcuni malati affetti da Corea di Huntington ed i loro familiari con Marjorie Guthrie, vedova del cantautore americano di musica folk Woodie Guthrie, colpito dalla Malattia di Huntington, che per prima fondò negli Stati Uniti un’associazione laica di supporto ai malati di Huntington denominata “Committee to Combat Huntington’s Corea” e riuscì a stimolare iniziative analoghe in altri paesi del mondo, in modo da fare dell’Huntington Deases un’Associazione Mondiale, le cui Assemblee dell’European Huntington Association - EHA e della International Huntington Association – IHA sono convocate singolarmente ogni quattro anni alternandosi ogni due.

 

 La sezione Napoletana dell’A.I.C.H. nata nel 1988 è stata retta;

 Dal 1988 al 1989

 PRESIDENTE Mazzetti Lezzi Anna Maria

 CONSIGLIERI: Chianese, De Angeli Teresa, Di Maio Luigi, Quinto Costanza, Vitelli Vincenzo

 

Dal 1989 al 1990

 PRESIDENTE Mazzetti Lezzi Anna Maria

 CONSIGLIERI: Colantuono Clotilde, De Angeli Teresa, Quinto Costanza, Raimo Vincenzo, Russo Margherita,Vitelli Vincenzo

 

Dal1990 al 1991

 PRESIDENTE Ferrara Anna

 CONSIGLIERI: Colantuono Clotilde, De Angeli Teresa, Quinto Costanza, Raimo Vincenzo, Russo Margherita, Tschantret Boris

 

Dal 1991al 1992

 PRESIDENTE Ferrara Anna

 CONSIGLIERI De Angeli Teresa, Ottaiano Pasquale, Raimo Vincenzo, Russo Margherita, Tschantret Boris, Vitelli Paolo

  

Dal 1992 al 1994

 PRESIDENTE Ferrara Anna

 CONSIGLIERI Antonelli Nicoletta, Antonelli Gino, De Angeli Teresa, Ferdinandez Alfredo, Ottaiano Pasquale, Vitelli Paolo

 

Dal 1994 al 1996

 PRESIDENTE Ferrara Anna

 CONSIGLIERI: De Angeli Teresa, Ferdinandez Alfredo, Ottaiano Luigi, Ottaiano Pasquale, Vitelli Paolo

 

Dal 1996 al 1998

PRESIDENTE Ottaiano Pasquale

SEGRET.TESOR. Vitelli Paolo CONSIGLIERI: Ferdinandez Alfredo, Ottaiano Luigi

 

Il 12 gennaio 1998 la sezione di Napoli dell’Associazione Italiana Corea di Huntington, in osservanza alla Legge 11 agosto 1991 n°266 (legge sul Volontariato) e Leggi Regione Campania 8 febbraio 1993 n°9 e 7 agosto 1996 n°18, si costituisce come Associazione e viene  iscritta in osservanza al D.L.vo 229/9 art.1 c.18 e art.2 c.2 septies, dal 20/12/2001 al n°32 nell’elenco regionale ricognitivo O.N.L.U.S. a carattere sanitario e socio-sanitario, Allegato D della provincia di Napoli.


 

SPERANZA


    

Descrizione immagine


Staff sanitario specialisti della malattia di Huntington diretto dal Prof. G. De Michele:

   Dott.ssa Elena Salvatore

   Dott. Luigi Di Maio

   Dott. Silvio Peluso

   Dott.ssa Cinzia Russo

   Dott.ssa Natascia De Lucia - neuropsicologa

   Dott.ssa Chiara Colella - data entry manager